Marketing

Come un imprenditore dovrebbe approcciare oggi al web marketing

Il web marketing è una grossa opportunità, ecco come coglierla

Molti piccoli imprenditori, come negozianti o professionisti, spesso non approcciano (o lo fanno male) al web marketing e questo è un vero peccato visto che muovendosi a dovere online potrebbero trovare nuovi clienti, collaboratori e più in generale importanti opportunità.

Per qualsiasi imprenditore, indipendentemente dal settore nel quale operi, è importante comunicare quello che sa fare, quelli che sono i valori della sua azienda, l’eccellenza dei suoi prodotti o servizi, quali problemi va a risolvere, come e perché si differenzia dai suoi concorrenti.

Tutto questo può essere fatto anche (e in alcuni casi soprattutto) online, ma non sempre gli imprenditori lo sanno o semplicemente non hanno tempo, voglia o competenze per farlo o per delegarlo.

Molti imprenditori, professionisti, piccole e medie imprese sono rimaste scottati nel tempo da consulenti o aziende poco serie che hanno promesso straordinari risultati online, chiedendo investimenti, spesso non trascurabili e tradendo in moti casi del tutto le aspettative iniziali.

Come è normale che sia, un imprenditore che investe per comunicare online e che non vede alcun risultato, difficilmente avrà voglia di investire ancora.

Un buon corso di web marketing per imprenditori potrebbe essere la soluzione, non tanto per rendere l’imprenditore del tutto autonomo della propria comunicazione online, ma per capire alcune dinamiche e opportunità e per riuscire ad individuare a chi effettivamente affidarsi per sfruttarle al meglio.

Quello del web marketing è un mondo vasto e complesso, chi ne è distante difficilmente può capirne limiti e possibilità e quasi sicuramente non saprà riconoscere un consulente serio da uno che sta vendendo solo aria fritta, facendo mirabolanti promesse che non manterrà mai.

Due possibili approcci al web marketing per un imprenditore

L’imprenditore spesso ha molte cose da fare e aggiungere nuove attività a liste già interminabili non sarà facile, tuttavia la possibilità data, ad esempio dai più noti social network, di raccontare direttamente chi si è e cosa si fa, andrebbe quantomeno valutata.

Il primo possibile approccio al web marketing da parte di un imprenditore è quello di occuparsene direttamente, facendo tutto da solo o comunque delegando alcune cose, ma seguendo tutti i processi molto da vicino.

Questo approccio può esser valido per le piccole attività o per chi ha comunque un forte desiderio e magari anche buone capacità, di comunicare valore.

Il secondo possibile approccio di un imprenditore al web marketing sarà quello di delegarlo, ad una o più persone del proprio staff o di esternalizzarlo del tutto, affidandolo ad un’agenzia o un professionista esterni.

Anche in questo caso però avere almeno un’infarinatura di cosa significhi fare web marketing e quali e quanti modi si possano usare oggi per farlo efficacemente, sarà molto importante per l’imprenditore.

Non si può, o almeno non si dovrebbe, affidare la comunicazione e quindi in buona sostanza l’immagine della propria azienda a chi non ci conosce o ci conosce poco. Per questo bisognerà avviare un dialogo continuativo e che veda l’imprenditore sempre coinvolto con l’agenzia o il professionista che realizzerà le diverse azioni di marketing online.

Che si tratti di gestione dei social, dell’invio di email promozionali o della creazione di campagne pubblicitarie, più o meno mirate, sarà sempre importante che l’imprenditore possa dire la sua e che naturalmente possa seguire l’andamento dell’azione con appositi report.

Ogni professionista o azienda serie fornirà queste informazioni e strumenti all’impresa, in caso contrario, sarà decisamente meglio guardare altrove, per evitare di perdere ulteriore tempo e denaro.

Articoli collegati

Pulsante per tornare all'inizio