Formazione

Come diventare un consulente finanziario? Tutto ciò che devi sapere

Scopri quali sono i passi fondamentali e le conoscenze utili per diventare professionista.

Sei alla ricerca di informazioni in merito alla figura professionale di un consulente finanziario? Vuoi sapere come diventarlo, partendo dalle conoscenze base e dal tipo di esperienza richiesta? Sei nel luogo giusto. Il consulente finanziario si occupa di fornire pianificazione in ambito finanziario, analizzando l’andamento dei mercati, così da individuare possibilità favorevoli e rischi. Il tutto è rivolto a possibili investimenti da parte di clienti che hanno particolari esigenze.

Le diverse tipologie di consulente finanziario

Questo tipo di figura può agire seguendo due diverse tipologie di lavoro. Il consulente finanziario, infatti, può essere:

  • Indipendente: questi consulenti esercitano la loro professione in modo autonomo, quindi a prescindere da istituti bancari e finanziari o compagnie assicurative. Vengono remunerati con una parcella tramite il cliente, poiché non sono intermediari, ma hanno un rapporto diretto con quest’ultimo.
  • Non indipendenti: in questo caso invece parliamo di professionisti che offrono consulenza, ma lo fanno lavorando in rappresentanza di altre società o soggetti. Un esempio lampante sono le banche.

In entrambe i casi, la professione prevede un continuo e costante aggiornamento, poiché appartiene a un tipo di attività che è in costante evoluzione. Per riuscire quindi a offrire alla clientela un completo servizio di consulenza, è bene non tralasciare mai gli aspetti legati alla conoscenza e formazione. E allora apriamo un nuovo capitolo, legato proprio al tipo di studi consigliati per poter intraprendere questa carriera.

Che tipo di percorso seguire per diventare consulente finanziario

Generalmente, a prescindere dal tipo di studi effettuati per la scuola media superiore, è bene considerare la frequentazione di un corso di laurea che sia rivolto su studi economici. Chiaramente non è obbligatoria la laurea per poter praticare questa professione, ma sicuramente è un tipo di aiuto importante a livello formativo. Altrettanto valido può essere un percorso formativo rivolto su materie giuridiche.

E’ fondamentale, invece, sottoporsi a un test (da superare!) che mira a verificare le conoscenze base di una persona, prima di potersi iscrivere all’albo dei consulenti finanziari. Ogni anno viene svolto un esame, con il quale vengono controllati i requisiti necessari. Chiaramente, è possibile ottenere l’abilitazione dopo aver attentamente seguito corsi di formazione specializzata.

Riassumendo…

E’ fondamentale che un consulente di occupi delle seguenti attività:

  • Gestire la pianificazione finanziaria e il portafoglio clienti;
  • Elaborare strategie;
  • Monitorare i trend del mercato;
  • Saper garantire l’accuratezza delle attività di ogni cliente con alti standard;
  • Realizzare acquisto, o vendita, di prodotti;
  • Comunicare con altri professionisti del settore o di settori diversi;
  • Compilare report finanziari;
  • Contattare clienti per organizzare sempre incontri;
  • Essere ben documentato;
  • Analizzare i dati per effettuare decisioni efficaci e redditizie;
  • Sviluppare un database dei clienti.
Come diventare un consulente finanziario? Tutto ciò che devi sapere
5 (100%) 1 vote[s]

Tags

Articoli collegati