Formazione

Vuoi diventare un Social Media Manager? Ecco cosa devi sapere

Social network, comunicazione digitale e web marketing: tutto ciò che serve per questa professione.

Si sente spesso parlare di Social Media Manager, ma raramente si conosce a fondo il lavoro che viene svolto da questo professionista del settore comunicazione sul web. Il nostro obiettivo è scoprire insieme come diventare un esperto di social, partendo però dalla base: chi è?

Parliamo di una persona che ha a che fare quotidianamente con l’organizzazione di strategie di comunicazione, ma anche marketing al fine di promuovere e far conoscere un marchio. Per farlo usa i principali social network presenti in circolazione, da Facebook a Twitter, passando per Instagram, Twitter, Google+ e molto altro.

Che cosa fa un Social Media Manager

Ora che abbiamo capito gli strumenti basici che sono usati per svolgere questo lavoro, è bene capire in cosa consista tale professione. La cosa più importante è saper sviluppare strategie di comunicazione, che siano specifiche per ogni social network. Questo comprende anche un attento piano editoriale, che è fatto di notizie, ma anche di post testuali e contenuti visual. E’ prevista anche una fase di analisi dei dati, delle risposte ottenute e delle relazione create per mezzo dei social. Ogni punto può così andare a implementare poi la strategia aziendale per ottenere risultati che siano duraturi nel tempo.

Se hai intenzione di diventare un Social Media Manager è bene quindi considerare una serie di buone abitudini:

  • Predisposizione per i social: è come dire “voglio fare il bagnino ma odio l’acqua”. Chiaramente se il tuo obiettivo è quello di lavorare con i social network, dovrai conoscerli a dovere e soprattutto gestirli bene. Ci vuole curiosità, costante aggiornamento e creatività per poter attirare utenti verso il profilo.
  • Conoscere la scrittura persuasiva: molte persone o aziende contattano un social media manager perché devono vendere, o almeno aumentare le vendite. in realtà il tuo scopo è quello di riuscire a far conoscere un brand fino in fondo, così da aiutare l’azienda a vendere. E per farlo devi conoscere bene la lingua italiana, e conoscere questo tipo di linguaggio, chiamato scrittura persuasiva. Devi essere accattivante e usare le giuste strategie scritte per stimolare chi legge.
  • Usa i social: una predisposizione forte all’uso di queste piattaforme è fondamentale. Vanno usati quotidianamente e bisogna conoscere segreti e funzionamento, oltre alle loro dinamiche interne. Usa eventuali app aggiuntive, editor di foto per migliorare la tua esperienza finale sui social, e ottenere sempre il meglio.

Che tipo di formazione e conoscenze servono?

La tua formazione ti deve consentire di ottenere conoscenze nel campo del marketing per il web, e soprattutto essere un esperto di comunicazione. Ciò vuol dire partire da corsi di laurea in Lettere, o in Filosofia, ma anche in Scienze Politiche. Ti daranno le basi di cultura generale, capacità di analisi e scrittura che sono utili per questa professione.

Non deve poi mancare un corso qualificato: se vuoi diventare un professionista dei social media èdevi seguire un corso formativo specializzato, che ti permetterà di metterti in confronto diretto con i migliori professionisti del settore. Chiaramente se provi un corso specifico, potrai aggiornarti in tempo reale sulle novità e porterà alla creazione di un network dal quale potrai creare tanto per te e per il tuo futuro.

Tags

Articoli collegati