Guide

Fai in modo che i clienti si ricordino di te: guida completa

Ogni volta che conquisti un cliente ti chiedi: tornerà? Sarà soddisfatto?

Un cliente è tutto per un’azienda, poiché è la chiave per poter aumentare i guadagni, ed eventualmente anche i prezzi di mercato, così da aumentare i tuoi margini. Ma per poter contare sul loro ritorno, devi prima di tutto puntare sulla loro soddisfazione. I clienti non soddisfatti, non torneranno mai più!

Come bisogna comportarsi con un cliente o aspirante tale?

Vi sono quindi diversi modi per potersi comportare con un utente, ma solo alcuni sono quelli corretti per farlo diventare un fedele buyer:

  • Devi soddisfare le sue richieste: questo si chiama “fare affari”. E ricorda che non basta solo che il cliente non si lamenti, ma deve essere molto compiaciuto, altrimenti non si lamenterà di te, ma andrà da un concorrente.
  • Coccola il tuo cliente: essendo una persona, devi mostrare empatia. Se costruisci un rapporto positivo, anche la reazione finale sarà vantaggiosa per te. E questa persona non solo non ti lascerà mai, ma al tempo stesso parlerà di te, e ricorda che con il passaparola si costruiscono fortune e promozioni di successo.
  • Supera le aspettative: Offri servizi, vendi prodotti, fallo con velocità e cortesia. Cerca inoltre di poter sempre ottenere un riscontro, perché da quel feedback potrai capire che cosa devi migliorare.
  • Prova a stupirlo: di tanto in tanto pensa a qualche regalo, a qualche omaggio che ti aiuterà a dominare il mercato. Così sarà la tua azienda a dettare legge, e noterai i tuoi rivali cambiare atteggiamento per poterti raggiungere.

Per primeggiare devi avere coerenza e buona costanza

Non pensare di cambiare rotta in 2 passi, perché non potrai deliziare un cliente per un primo incontro e poi deludere le sue aspettative. Ogni fase di acquisto ha un arco di tempo specifico che porterà la persona che hai di fronte a porsi domande e interrogarsi. Lo farà la prima volta, la seconda, e quella dopo ancora se deciderà di tornare. E tu dovrai avere la pazienza e la costanza di farti trovare sempre lì, pronto a rispondere nel modo più esaustivo possibile.

Non puoi essere il miglior seller per una settimana, e trovarti a diventare il peggiore quella seguente, mostrando solo superficialità e menefreghismo. Dopo un primo incontro saprai creare delle aspettative, e quelle dipendono solo da te. Ma è ovvio che se dai 10, non puoi poi ripresentarti a 5. Questo atteggiamento, un cliente non lo perdona. Se quindi hai bisogno di sorprendere il cliente e potenziale futuro cliente, che cosa puoi fare?

Prova a pensare se tu, proprietario di un bar nel centro città, in piena concorrenza, iniziassi a servire un particolare cioccolatino per accompagnare i tuoi caffè. O magari servire una speciale focaccina calda per accompagnare l’attesa dei piatti ordinati a pranzo o cena. Come reagirebbero le persone? Si tratta di una piccola premura in più che lascia il segno, perché dà a tutti l’idea che vi sia una personalizzazione nel servizio. Ciò significa che potrai usare la tua fantasia, la creatività, e avrai modo di rendere felice chi entra nella tua azienda, e soprattutto, farai in modo che torni!

Fai in modo che i clienti si ricordino di te: guida completa
5 (100%) 1 vote[s]

Tags

Articoli collegati