Lavoro

Dentista imprenditore e comunicatore

La figura del dentista si è notevolmente evoluta assumendo una connotazione ancora più articolata e complessa

Negli ultimi anni la figura del dentista si è notevolmente evoluta assumendo una connotazione ancora più articolata e complessa. Cambiano le esigenze dei pazienti e con esse muta inevitabilmente anche tale attività professionale che, sempre più spesso, richiede notevoli abilità imprenditoriali oltre ovviamente alle imprescindibili competenze mediche e specialistiche.

Tuttavia occupa un posto di rilievo anche e soprattutto il rapporto odontoiatra-paziente, incentrato sulla fiducia e sull’empatia: ecco che è necessario un dialogo quanto più diretto, chiaro e cordiale possibile mettendo in atto tecniche comunicative specifiche.

Dentista: l’evoluzione di un libero professionista

Il dentista rappresenta una figura professionale piuttosto complessa: oltre a possedere spiccate competenze manageriali utili a pianificare e gestire al meglio la propria attività, indirizzandola all’acquisizione di nuovi clienti, deve essere in grado di fornire ad ogni paziente un approccio positivo e proattivo volto a costituire un rapporto di fiducia reciproca.

Tuttavia l’odontoiatra o dentista, prima ancora di essere un libero professionista è un medico, deve operare attivamente al fine di garantire ai propri pazienti prestazioni d’eccellenza volte a tutelare la salute orale attraverso un percorso personalizzato di cura e prevenzione, sempre opportunamente pianificato in funzione dell’anamnesi clinica degli stessi.

Dentista imprenditore e capacità manageriali

Ovviamente il dentista, oltre che un medico competente e specializzato, deve rivelarsi necessariamente un vero e proprio imprenditore, ponendosi obiettivi ben precisi volti al profitto ma anche all’acquisizione di nuovi potenziali clienti e alla gestione ottimale dei pazienti ormai fidelizzati.

Tale figura necessita pertanto di nuove competenze finalizzate principalmente all’ottimizzazione della propria attività di business, contemplando i vari aspetti che la costituiscono: in un mercato sempre più rivolto al digitale, l’odontoiatra deve adottare un modello di marketing adeguato e strutturato in funzione di una precisa strategia manageriale.

Deve saper condurre in maniera ottimale la propria attività sotto l’aspetto finanziario, investendo ove necessario in strumentazioni di ultima generazione e formazione, dedicandosi al contempo alla gestione delle risorse umane che compongono il team, supportando attivamente gli obiettivi comuni. Particolarmente importante è inoltre saper comunicare sia offline che online in modo tale da promuovere efficacemente il proprio business avvalendosi di partner e strumenti digitali avanzati che, se adeguatamente impiegati, possono fare la differenza in termini di visibilità e profitto.

Soluzioni come Trust Management Odontoiatrico, possono rappresentare un valido supporto per ogni odontoiatra che desideri migliorare le proprie skill manageriali e comunicative, attraverso la creazione di un modello di business personalizzato e fortemente orientato al settore d’appartenenza.

Dentista comunicatore: quando il dialogo può fare la differenza

Un odontoiatra completo sa sfruttare quelli che sono i propri vantaggi competitivi, rendendoli profittevoli: la comunicazione rappresenta uno strumento basilare, sia per quanto riguarda la definizione del rapporto con i propri pazienti, che nella definizione di una strategia volta al raggiungimento degli obiettivi di business previsti.

E’ infatti necessario che ogni paziente acquisisca consapevolezza circa le reali competenze mediche del dentista per poter stabilire un rapporto di fiducia concreto volto alla fidelizzazione e, al contempo, l’odontoiatra deve essere in grado di conferire sicurezza facendo trasparire le proprie competenze mediche già attraverso un primo approccio comunicativo.

L’odontoiatra: una figura manageriale completa e proattiva

Ecco che si definisce una nuova immagine dell’odontoiatra: una figura completa che, al di là delle imprescindibili competenze mediche e cliniche, deve massimizzare i benefici della propria attività da libero professionista, attraverso una comunicazione veritiera, etica, efficace ed empatica sempre unita a una gestione pratica sempre ottimizzata e funzionale del proprio business.

Tags

Articoli collegati