Lavoro

4 lavori dopo il liceo artistico (e non solo)

Coloro che scelgono il liceo artistico lo fanno per assecondare il proprio estro creativo e la propria passione per l’arte, in tutte le sue espressioni

Il liceo artistico è una scuola alquanto versatile, perché offre una preparazione di base decisamente completa. Non si tratta infatti di un istituto professionale ma di un vero e proprio liceo, il che significa che permette, a chi lo desiderasse, di iscriversi all’università e conseguire una laurea specifica in un determinato ambito. Al tempo stesso però il liceo artistico è ricco di lezioni pratiche dunque dopo il diploma si è pronti anche per inserirsi direttamente nel mondo del lavoro.

Quello che spesso preoccupa chi si iscrive a tale scuola sono gli sbocchi professionali. Spesso infatti coloro che scelgono il liceo artistico lo fanno per assecondare il proprio estro creativo e la propria passione per l’arte, in tutte le sue espressioni. Cosa si può fare però nel concreto una volta terminati gli studi? Vediamo insieme quali sono i lavori più gettonati dai diplomati al liceo artistico.

#1 Consulente d’immagine

Molti di coloro che si iscrivono al liceo artistico hanno una vera e propria passione per il mondo della moda e in generale per l’estetica. Una professione che dunque potrebbe essere perfetta è quella del consulente d’immagine: professionista sempre più richiesto negli ultimi anni, sia dai personaggi dello spettacolo che dai vari influencer. Il suo compito è quello di fornire consigli ai clienti per farli apparire sempre al top, sia dal punto di vista del look che delle scelte estetiche più in generale. In molti si chiedono come diventare consulente di immagine e fortunatamente l’iter formativo previsto non è troppo impegnativo. Basta seguire un corso specifico, come quello di CEF che è tra i più gettonati perché curato nella parte teorica dal famosissimo Diego Dalla Palma.

#2 Scenografo

Un’altra professione che spesso viene scelta dai diplomati al liceo artistico è quella dello scenografo: figura dalla spiccata creatività che può trovare impiego sia in ambito teatrale che televisivo. Il liceo offre un’ottima preparazione in questo campo, ma per diventare un vero professionista è necessario iscriversi ad un’università specifica come il DAMS o l’Accademia di Belle Arti. È inoltre importante fare molta pratica sul campo per diventare degli scenografi di rilievo ed avere successo in questo settore, perché l’esperienza permette di perfezionarsi sempre di più e anche di farsi conoscere in un mondo spesso complesso.

#3 Fotografo

Molti di coloro che si diplomano al liceo artistico sviluppano una grande passione per la fotografia: altra disciplina creativa che però necessita di una solida preparazione e di uno studio accurato. Per diventare dei fotografi professionisti è infatti fondamentale apprendere competenze specifiche: non si tratta di una passeggiata. Tuttavia, non è nemmeno necessario conseguire una laurea per trovare lavoro in questo ambito, sia come dipendente che come libero professionista e le opportunità al giorno d’oggi sono moltissime.

#4 Grafico

In ultimo, ma non per importanza, troviamo il lavoro di grafico che negli ultimi anni è davvero richiestissimo. Non è strettamente necessaria una laurea per trovare un impiego in tale settore, ma di certo occorre un’ottima preparazione ed una conoscenza degli strumenti informatici eccellente. Seguire un corso professionale è dunque il minimo per fare carriera come grafico.

Vota questo articolo!

Articoli collegati

Back to top button