Aziende

Storytelling di un’azienda: guida completa per sfruttarlo al meglio

Raccontare una storia, la tua storia è dovere primario per spiegare chi sei.

Lo Storytelling aziendale è un importante tema per riuscire a comunicare chi sei e dare così un’immagine pulita della tua azienda. Oggi questa attività passa per i social network, ma prima del loro avvento, la missione non era poi così facile. Si è sempre pensato a un’azienda come un “prodotto” ben lontano dai clienti, ed era considerato difficile riuscire a mantenere attivo un rapporto di fiducia a lungo termine. Poi però, con l’arrivo di Facebook, Instagram e compagnia bella, ci siamo resi conto che la difficoltà sembra essere addirittura aumentata!

Se una volta l’azienda comunicava in modo formale, ora si cerca di farlo attraverso un dialogo facile, diretto e “quotidiano”, che porta a diventare socialmente intimi con un cliente. Ed è questo rapporto così immediato che porta le persone ad avvicinarsi maggiormente, sempre e solo se la tua comunicazione è interessante e intelligente. Basta un messaggio privato su Facebook, una pagina attiva e il tuo profilo aziendale può risolverti davvero un sacco di problemi.

Come si è trasformato il concetto di Storytelling

Il concetto di Storytelling è strettamente legato al bisogno delle aziende di avvicinarsi ai clienti, di raccontarsi e di spiegare il proprio operato, anche attraverso promozioni e offerte. Il punto è non parlare del tuo successo, ma dei prodotti, di come nascono, di come si evolve il lavoro. Si tratta di un ulteriore zona speciale del marketing che è bene imparare a usare in modo sicuro e puntuale.

Ad oggi, per usare al meglio questa attività è bene:

  • Creare interesse: le emozioni e la curiosità vanno a contraddistingue una semplice strategia di comunicazione da un ottimo Storytelling. Il discorso vale sia per i clienti che per fornitori e tutti coloro che si interfacciano con l’azienda. Il segreto è far sentire le persone parte di un progetto!
  • Fidelizzare i clienti: se sai vendere bene l’identità e la missione della tua azienda, i clienti avranno voglia di non abbandonare mai “la nave”, ma di tornare. Psicologicamente si ha l’idea di diventare molto più di clienti, ma amici.
  • Punta sulla novità di mercato: come te la cavi con la pubblicità, le sponsorizzazioni e le stories? Per attirare nuove fette di mercato devi imparare a raccontarti con mezzi moderni, che avvicinano persone nuove al tuo operato. Devi offrire l’idea di essere unico nel tuo genere, e così i clienti non vedranno l’ora di provare i tuoi servizi o acquistare i tuoi prodotti.

La gente si abituerà a far fede a quello che tu racconti, e tornerà a visitare non solo i tuoi canali, ma anche i tuoi locali per poter scoprire le novità.

Non rinunciare all’uso dello Storytelling

E’ tempo di dirlo: un’azienda senza Storytelling non sarà in grado di eguagliare le rivali che puntano su questo tipo di comunicazione completa. E’ importante che tu possa comunicare in modo persuasivo, cercando di coinvolgere, con un mezzo autentico, che sappia essere efficace ma non esagerato. Se sai coinvolgere le persone, anche e soprattutto a livello emotivo, hai già fatto gran parte del lavoro.

Bisogna essere creativi, riuscire ad arrivare al punto con grande impatto e non perdersi in chiacchiere. Insomma, sei capace di farti ricordare con le parole, con una corretta descrizione? In fondo il marketing parte proprio da qui, dalla capacità di lasciare il segno e impressionare.

Storytelling di un’azienda: guida completa per sfruttarlo al meglio
5 (100%) 1 vote[s]

Tags

Articoli collegati