News

Ripartire grazie a IBS Consulting e il Recovery Plan

Il Recovery Plan o PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) è un pacchetto di riforme proposto dal governo Draghi e approvato dalla commissione dell’Unione Europea

Negli ultimi anni, tutto il mondo è stato colpito dalla pandemia del Covid-19 e l’Italia è stata una delle nazioni che purtroppo ha accusato maggiormente il colpo. Milioni di morti e una forte crisi economica hanno colpito la nostra nazione, e di conseguenza anche tantissime imprese hanno avuto problemi ed ora devono reagire e ripartire, aiutandosi con il Recovery Plan che l’Unione Europea ha studiato appositamente per far sì che le nazioni più potenti potessero risollevarsi.

Che cos’è il Recovery Plan?

Il Recovery Plan o PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) è un pacchetto di riforme proposto dal governo Draghi e approvato dalla commissione dell’Unione Europea. Il fine di tutte queste riforme è quello di riuscire a sollevare l’economia della nazione stanziando 191,5 miliardi di euro come investimento, così da poter permettere alle varie aziende italiane di riuscire a risollevarsi dal brutto momento economico e ripartire.

Il testo del PNRR è suddiviso in sedici componenti, raggruppati in sei missioni che servono per rafforzare l’amministrazione pubblica e il sistema produttivo, riuscendo a combattere contro la povertà e la disuguaglianza.

Le sei missioni del Recovery Plan sono:

  • digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura;
  • rivoluzione verde e transizione ecologica;
  • infrastrutture per una mobilità sostenibile;
  • istruzione e ricerca;
  • inclusione e coesione;

Ogni missione è incentrata su un settore differente e tutte insieme servono per favorire la ripartenza del nostro paese dopo il grande shock causato dalla pandemia.

Quali sono gli obiettivi del PNRR?

Le finalità del PNRR sono molteplici e molto ambiziose, pensate appositamente per cercare di ristabilire la situazione del nostro paese nel migliore dei modi e con il tempo anche di migliorarla.

Tutti gli obiettivi del Recovery Plan si possono riassumere in nove punti e sono:

  • Raddoppiare il tasso di crescita dell’economia italiana, portandolo dalla media dello 0,8% dell’ultimo decennio ad almeno l’1,6% e quindi in linea con la media UE.
  • Portare gli investimenti pubblici ad almeno il 3%.
  • Ottenere un aumento degli investimenti in Ricerca e Sviluppo.
  • Portare il tasso di occupazione dal 63,0% al 73,2% e quindi allineato alla media UE.
  • Migliorare la sostenibilità ambientale, il benessere e i valori di equità sociale.
  • Promuovere la crescita demografica.
  • Migliorare l’istruzione giovanile.
  • Rafforzare la capacità di resilienza del Paese di fronte a eventi quali calamità naturali e/o pandemia.
  • Ottenere una finanza pubblica più solida.

IBS Consulting PNRR: la soluzione migliore per l’azienda

I fondi messi a disposizione dal Recovery Plan sono tanti e molto utili, però bisogna saperli sfruttare e saperli ottimizzare al meglio, così da poter far crescere la propria azienda e farla tornare al massimo splendore. Proprio per questo motivo, consigliamo ad ogni azienda di affidarsi ad una società di consulenza in finanza agevolata. Per esempio scegliendo il piano PNRR IBS Consulting si avrà a disposizione un team di esperti in finanziamenti europei che ci aiuterà e ci darà i consigli migliori per il bene dell’azienda, valutando degli investimenti a medio o lungo termine, proprio come consiglia il Recovery Plan.

IBS Consulting è una società italiana che dal 1995 si occupa di consulenze di finanza comunitaria e agevolata e quindi ha molta esperienza nel settore ed è sicuramente la soluzione ideale per poter risollevare l’economia di un’azienda o un’impresa.

Articoli collegati

Back to top button